ARCHEOLOGI: LA MALEDIZIONE DEL LAVORO GRATUITO

Mi vengono in mente due cose: la maledizione di Tutankamon e la nuvoletta impiegatizia di Fantozzi. Perché non c’è altra spiegazione se non questa: gli archeologi sono stati maledetti dal famoso faraone e si tirano appresso, ovunque vadano e qualunque cosa facciano, offerte di lavoro gratuito, proprio come il mitico Ugo.
Non è così ovunque, anche se la prassi del lavoro non retribuito è cosa sperimentata ed accettata (non solo in ambito archeologico e non solo in Italia) un po’ ovunque. Un campo estivo in cui si faccia omaggio del proprio tempo in cambio dell’acquisizione di esperienza, così come l’espletare tediosi e interminabili lavori di catalogazione e archiviazione durante le specializzazioni, è prassi diffusa. Che però si arrivasse al Consiglio Nazionale delle Ricerche che recluta personale qualificato (specificando la qualifica) e proponendo di lavorare gratuitamente, è sorprendente! Possibile che Tutankamon odiasse in questa maniera gli archeologi italiani? E perché solo loro?

Continue reading

Advertisements
Posted in Cultura | Tagged , , | Leave a comment

CRONACHE DAL SARDAGUAY: COSA VOTERÀ ZEDDA?

Cagliarigalpa è il capoluogo della Regione Autonoma del Sardaguay e Massimo Zedda ne è (democraticamente eletto) il sindaco. Sostenuto da una coalizione che comprende il partito di appartenenza (Sinistra Ecologia e Lilbertà) e l’ingombrante Partito Democratico, primo partito della città. Più altri cazzilli che, per ora, non ci interessano.
Parliamo di referendum costituzionale. Non che sia faccenda di grande importanza – almeno così pare, visto che nel nostro Sardaguay nessuno sembra realizzare che la revisione costituzionale finirà per segare via una fetta rilevante dell’autonomia regionale – ma, considerato che Cagliarigalpa è il capoluogo e che mezzo Sardaguay, in termini numerici, gravita attorno al capoluogo, potrebbe essere interessante domandarsi: come voterà Massimo Zedda?

Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , | Leave a comment

CHIARA VIGO: BISSO E BALLE SPAZIALI

Chiude il museo del bisso di Sant’Antioco e Chiara Vigo, persona di rara maestria comunicativa, altro che lavorazione del bisso, trova ancora il modo di trovare visibilità. Ci si mette anche la Cucinotta, notoriamente intellettuale di livello, che tuona contro lo scandalo: l’ultima depositaria dell’arte della filatura del bisso (nota: la tessitura può farla chiunque, qualcuno dovrebbe spiegarlo alla Cucinotta e pregarla di ragionare col cervello) costretta a smammare dal “suo” museo.
Sciocchezze e anche grosse!

Continue reading

Posted in Personaggi | Tagged , , , , , , | Leave a comment

ANTHONY MURONI: CANE DA GUARDIA CERCA PADRONE

Dare i dettagli della faccenda è inutile; anche un po’ squallido, come capita quando un padrone decide di dare un calcio in culo a un cane da guardia scegliendone un altro. In questi frangenti, il cane scemo abbaia, quello scaltro abbozza e si cerca un nuovo padrone. Se è scaltro, ha anche messo in cascina il fieno necessario per passare l’inverno e attendere la primavera.

Anthony Muroni, ricevuto il calcio in culo, non ha abbaiato. Continue reading

Posted in Informazione, Politica | Tagged , , , | Leave a comment

COMUNALI 2016: A CAGLIARI TRIONFA IL SOVRANISMO E DUE NUMERI IN CROCE

In tutte le elezioni c’è qualche formazione politica particolarmente bizzarra. La lega per la protezione del Mazzamurru, il Partito per la difesa dello Scabecciu. Il fronte unito per la libertà della Cozza Sovrana di Giorgino DOP. Alle elezioni comunali di Cagliari c’era Enrico Lobina. Continue reading

Posted in Politica | Tagged , , , , | Leave a comment

ZEDDA HA VINTO E NON E’ LA PRIMA VOLTA

Che sarebbe stata una vittoria lo prevedevano in molti (salvo coloro che Zedda proprio lo odiano e si illudevano di poterlo cacciar via con la forza del desiderio). Invece, era meno scontato anticipare sia il passaggio al primo turno (ma dicono che il sindaco ci credesse) e soprattutto il divario con Massidda, asfaltato senza pietà con venti punti percentuali di distacco; una lezione che faticherà a dimenticare e gli varrà prese per il sedere epocali negli anni a venire: Su Pippiu gli ha fatto tanta bua al culetto e ci vorranno dosi da cavallo di pasta di Fissan per lenire il bruciore. Ma lasciamo ad altra occasione l’esimio Piergiorgio, non mancherà di certo. Continue reading

Posted in Politica | Tagged , , , | Leave a comment

PER CHI VOTA ACIDO SOLFIDRICO?

Non vota. Se ne sta lì, tranquillo, in attesa degli eventi. Se poi si considera che codesto Acido è un agglomerato multiplo e litigioso, la faccenda si complica. Però, c’è sempre un però, con un po’ di inventiva possiamo immaginare di recarci ad una sezione, barrare la casella di un candidato e deporre la scheda nell’urna. Non saprei dire cosa potrebbero pensare gli amici al seggio, ma tant’è: cosa ci tocca fare per passare il (poco) tempo libero! Una rapida votazione tra di noi porta a questo risultato: a maggioranza, Acido Solfidrico voterebbe Massimo Zedda. Continue reading

Posted in Politica | Tagged , , , | Leave a comment